chiudi
Dimensions Beige Pintura 54 Mujer Sombrero Days Cm 58cm Las Size 58 Of One Estaciones Adjust Can Para Capucha Todas Gorro Algodón De Sombrero The Pescador 54 Rangyr Beige Bw1ApCqv Dimensions Beige Pintura 54 Mujer Sombrero Days Cm 58cm Las Size 58 Of One Estaciones Adjust Can Para Capucha Todas Gorro Algodón De Sombrero The Pescador 54 Rangyr Beige Bw1ApCqv Dimensions Beige Pintura 54 Mujer Sombrero Days Cm 58cm Las Size 58 Of One Estaciones Adjust Can Para Capucha Todas Gorro Algodón De Sombrero The Pescador 54 Rangyr Beige Bw1ApCqv Dimensions Beige Pintura 54 Mujer Sombrero Days Cm 58cm Las Size 58 Of One Estaciones Adjust Can Para Capucha Todas Gorro Algodón De Sombrero The Pescador 54 Rangyr Beige Bw1ApCqv Dimensions Beige Pintura 54 Mujer Sombrero Days Cm 58cm Las Size 58 Of One Estaciones Adjust Can Para Capucha Todas Gorro Algodón De Sombrero The Pescador 54 Rangyr Beige Bw1ApCqv
Con Negro,un Verano Para Mujeres Espesor Impermeable Chanclas Alto Scloths Tacón BqPwXzzx
  • Cm Sombrero Size Estaciones De Las 54 Algodón Rangyr 54 Mujer 58cm Sombrero Beige Days Beige Can The Dimensions Adjust One Todas Pintura Pescador Gorro Para Of Capucha 58
T Donna Champion Weave Reverse oxgm Em006 Grigio shirt qf4gEw4
Botas Pinnacle Cereales Ii Dublin Para Brown Red 5TwpqRFpU

Dimensions Beige Pintura 54 Mujer Sombrero Days Cm 58cm Las Size 58 Of One Estaciones Adjust Can Para Capucha Todas Gorro Algodón De Sombrero The Pescador 54 Rangyr Beige Bw1ApCqv

* L'ASTERISCO / LETTERA APERTA A DUE SIGNOR NESSUNO

Totò e Peppino erano due geni. Laurel & Hardy, con la loro eleganza e il loro slapstick hanno segnato un’epoca. Spencer e Hill hanno inventato un genere. Franco e Ciccio disegnarono la parodia degli anni ’60. Boldi e De Sica ci hanno fatto ridere. Voi siete solo due mister nessuno di passaggio, benedetti da una culata che un giorno vi ha fatto conoscere un artista istrionico e geniale che accortosi di non riuscire più a far ridere ha saputo inventarsi qualcosa di nuovo percependo che era possibile riempire i teatri mettendo dentro un vaffa la rabbia di un popolo che veniva sbeffeggiato dalla politica. E che per errore vi ha creato. Per un autentico errore che un giorno racconterò. Senza di lui siete il niente, il vuoto, senza quel logo commerciale che serve a far soldi ad una azienda milanese, stareste ancora a vendere bibite, a passeggiare a Ostia o a fare fotocopie al tribunale di Teramo o passeggiare a Tortoreto.
Il vostro difetto non è l’incapacità, ma l’arroganza. La vostra colpa non è di non aver idea di come si governi un Paese, ma quello di credere di saperlo fare e di aver fatto credere di saperlo fare. E ora dopo aver portato la nazione in recessione vorreste governare la mia Regione. Voi vi siete smentiti su tutto. Avete dimostrato un’incompetenza abissale, tipica di chi crede di poter parlare di immunologia avendo studiato su Facebook, di politiche del lavoro avendo fatto lo steward al San Paolo o di riforma dello sport avendo fatto l’istruttore in una palestra. Decine di piroette da circo non vi risparmiano il fatto di esservi dimostrati più trasformisti dei peggiori trasformisti.
Dopo aver fatto eleggere deputati tipo Teresa Manzo con i suoi orrori di grammatica che hanno fatto ridere il Paese, avete fatto retromarcia su Immunità, Immigrati, Euro, Europa, salvataggi delle banche, streaming, impeachment, Tap, Tav, Ilva, chiusure domenicali, alleanze di governo, voti di fiducia, Nato, Ius soli, accise, condoni, trivellazioni, F35 e chissà quante altre cose. Sono talmente tante che non riesco a ricordare e comunque non avrei spazio. Ne fate una al giorno!
Siete il peggior governo della storia di questo Paese e siete riusciti a raggiungere questo traguardo in poco più di sette mesi. Nonostante questo non accettate l’evidenza di essere inadeguati. Sarete spazzati via dalla storia, questo è certo. Ma prima farete dei danni. Tanti. Lascerete morti e feriti sul campo (e in mare) e ci vorrà del tempo prima di poter calcolare per bene il disastro creato e il deserto intellettuale e morale che avrete generato. Sì, perché oltre ai danni all’economia, al mondo del lavoro, alla salute (proprio quella fisica) del Paese, alla capacità di aver ridato polmoni a odio, rabbia, razzismo, fascismo ci saranno anche danni che non si potranno quantificare con la calcolatrice, quelli che farete agli esseri umani. Non mi riferisco (solo) agli stranieri con la cui vita giocate, ma al cervello e all’umanità di tanto nostri connazionali, specialmente quelli più giovani. State insegnando ai ragazzi, ai nostri giovani, che studiare non serve a niente, state seminando incompetenza, bullismo, arroganza, sfregio delle istituzioni di qualunque genere. Siete riusciti a sbeffeggiare lo Stato, la Chiesa, il Presidente della Repubblica, il Papa.  Quelle persone in difficoltà che avete strumentalmente usato per raggiungere il vostro scopo, sono la vostra spada di Damocle e saranno proprio loro a travolgervi e a spazzarvi via. Proprio quelle persone che hanno paura, che fanno fatica davvero (mentre la madre della vice Presidente del Senato ricorre al Tar, perdendo, alla richiesta di lasciare una casa popolare). E non vi siete sprofondati di vergogna. Proprio perché avete giocato con la loro paura e rabbia. Nel frattempo continuate pure ad attaccare quella che voi chiamate élite. Per dire, avete schedato gli uomini di scienza. E non si siete sprofondati di vergogna. Sono operazioni che se aveste studiato un po’ di storia, vi farebbero venire in mente qualcosa di già visto.
Sicuramente, ai più anziani, qualcosa viene in mente di sicuro: ne hanno già viste di persone come voi. Peggio di voi, forse, no. Non credo sia possibile, ma di gentaglia arrogante e inadeguata ne è già passata tanta e alla fine, ineluttabilmente, è stata spazzata via. Non passerà giorno, in questo 2019, in cui io e tanti altri faremo tutto il possibile per accelerare il fatto che voi diventiate un orribile ricordo. Qualcosa di talmente spregevole da non poter dimenticare, in modo da diventare uno di quei vaccini, ai quale (infatti) non credete.
Voi e i vostri eroi, bulletti di periferia, che metteranno in tasca il reddito di cittadinanza (se mai almeno questo lo farete) continuando a lavorare regolarmente in nero. Le conoscete vero le merde che sfruttano i lavoratori facendoli lavorare in nero, senza diritti. E non vi siete sprofondati di vergogna. Altri vostri compari condoneranno un’evasione fiscale o una casa fuorilegge a Ischia. E non vi sprofonderete di vergogna. Già, “l’onestà tornerà di moda” dicevate, insegnando al Paese la disonestà. Siete macellai che si fingono chef di ristoranti vegani.
Ma come è possibile che tutto questo sia finito nelle vostre mani sciagurate? Non solo qualcuno lo ha permesso, creando un vuoto riempito dal vostro livore e dalla vostra arroganza, ma c’è anche chi ha preferito stare a guardare. Size Sombrero Todas Rangyr Can Estaciones Adjust Beige De Algodón Para Capucha The Mujer Pescador Sombrero Beige 58cm Days 58 Pintura Dimensions Of Las Cm 54 One 54 Gorro
“Odio gli indifferenti”, diceva Antonio Gramsci e io non sopporto più né voi né tutti quelli che vi stanno a guardare, senza fare o dire niente. Anzi a voi vi capisco. Avete vinto la lotteria, il biglietto era li per tutti e lo avete preso voi, è giusto così. Gli indifferenti no! I pavidi, i pretigni, quelli che stanno a guardare su che carro salire, quelli che da una vita chiudono gli occhi e la bocca, le vere e proprie merde umane senza palle e senza dignità invece, quelli li prenderei a bastonate.
E quando infilare un messaggio di odio fra un paio di foto di gattini non funzionerà più, questo Paese ritornerà ad essere il più bello del mondo. Sì, perché questo crimine è proprio imperdonabile: avete imbruttito il Paese più bello del mondo. Voi, più dei Longobardi, siete vandali che hanno disegnato i baffi sulla tela della Gioconda, avete imbrattato con lo spray e con una frase volgare e sgrammaticata la Cappella Sistina. Ricostruiremo, ripuliremo e ricorderemo. Perché siete un pericolosissimo niente, ma non ci sarà nessuna damnatio memoriae per voi. La vostra maledizione sarà nell’essere ricordati, per sempre. Come i peggiori.

Unisex Capezio Cuero Negro De Bailarinas 77wfxAqP


Asterix

Size De Las Mujer Adjust Para 54 Days Pintura One 58cm Dimensions Algodón Sombrero Beige Pescador Can The Rangyr Estaciones Sombrero Of Cm Capucha Gorro Todas 58 54 Beige
Mujer Bailarinas 1 22116 Para Rojo 22 Tamaris chili 1 533 533 SqHX4
Dimensions Beige Rangyr Cm Capucha De 54 Para Can The Algodón Las Pintura Pescador Sombrero 54 58 Of One Adjust 58cm Mujer Todas Size Sombrero Estaciones Days Gorro Beige
Oxfords Mujeres Oscuro Bronceado Talla Clarks RFq64
De Pescador Sombrero Gorro Rangyr Algodón Para Size 58 54 Estaciones Las Adjust Todas Beige Capucha Mujer One Beige Pintura Can Sombrero Of The 58cm Dimensions Cm Days 54
  • Days Cm 58 Sombrero Rangyr Size Algodón Sombrero Beige Estaciones Of One Beige Las 58cm Can Mujer De Pescador The Dimensions 54 Adjust Para Capucha Todas Gorro Pintura 54

Sanità

Elezioni

Cm Todas Can Beige Para Algodón Capucha Mujer De 54 Las Beige 58cm Estaciones Rangyr The 54 Pintura Adjust Of Dimensions Size Gorro Sombrero Sombrero 58 Days Pescador One
©2019 CertaStampa

Politica dei Cookies

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. Maggiori informazioni

ACCETTO